IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Svart Vold - 10/05/2008

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Svart Vold - 10/05/2008   Gio Mag 08, 2008 3:53 pm

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
BackInMazzo
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 29
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Sab Mag 10, 2008 3:56 pm

e io ci sarò....come sempre d'altronde.......ehehehe
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/brother_of_metal89
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Sab Mag 10, 2008 4:21 pm

Caz*o alex sei il nostro fan numero uno! Come ptoresti non esserci?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
WorshipSatan
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Ponte Sesto (MI)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Sab Mag 10, 2008 4:21 pm

hey ragas fate sapere come è andata la serata Twisted Evil

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Peli From Hell
Amministratore
Amministratore
avatar

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 07.05.08
Età : 28
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 3:09 pm

CannibalCorpse@ ha scritto:
hey ragas fate sapere come è andata la serata Twisted Evil

purtroppo non c era molta gente e cè stato qualche imprevisto legato all impianto voce che faceva seriamente cagare Evil or Very Mad
ma personalmente mi sono divertito, sn senza voce e ho il collo sputtanato x l head sfrenato ma mi sono divertito

_________________


Svart Vold/Nergal Growler
The Time To Kill Is Now!!!
STAY BRUTALLL!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/hansen89
WorshipSatan
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Ponte Sesto (MI)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 3:12 pm

beh sul fatto della gente non mi stupisco, ribadisco che l'Italia è un paese di cogl*oni. Se venite in Lombardia vengo a vedervi sicuro

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Angel Of Death
Amministratore
Amministratore
avatar

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 3:19 pm

CannibalCorpse@ ha scritto:
beh sul fatto della gente non mi stupisco, ribadisco che l'Italia è un paese di cogl*oni. Se venite in Lombardia vengo a vedervi sicuro

eh guarda forse veniamo a milano, ma non è nulla di sicuro..se passiamo di li sarai ovviamente il primo a saperlo!!!
Wink
La serata di ieri è andata bene, tranne per quanto ha detto Peli From Hell... io pensavo venisse qualcuno in più...ma non fa niente alla fine ci siamo divertiti molto

_________________

Symptom Of Death ( Death's tribute)/Nergal Bassist - Svart Vold Lead Guitarist
I live for death
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
WorshipSatan
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Ponte Sesto (MI)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 3:23 pm

Angel Of Death ha scritto:
CannibalCorpse@ ha scritto:
beh sul fatto della gente non mi stupisco, ribadisco che l'Italia è un paese di cogl*oni. Se venite in Lombardia vengo a vedervi sicuro

eh guarda forse veniamo a milano, ma non è nulla di sicuro..se passiamo di li sarai ovviamente il primo a saperlo!!!
Wink
La serata di ieri è andata bene, tranne per quanto ha detto Peli From Hell... io pensavo venisse qualcuno in più...ma non fa niente alla fine ci siamo divertiti molto

Sapete già anche il locale se venite o dovete ancora informarvi? Comunque supporto \m/ Very Happy

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
BackInMazzo
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 29
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 6:22 pm

allora ieri bella serata, ma ci sono stati degli imprevisti:
- l'impianto voce era di merda e i settaggi all'inizio non c'erano, così peli si è dovuto saltare un pezzo di cantato
- lo stesso impianto faceva fare veramente la cacca, non si sentiva ed era in mono, nemmeno in stereo;
- c'era gente durante i lak of resort, ma non si sa il perchè appena finito sono fuggiti, tranno due gatti che sono rimasti e altri due che sono arrivati quasi al finale del concerto;
- se la voce di peli si sentiva bassa, bhè quella di carto era ulteriormente piu bassa;
- questa non la volevo dire, ma il chitarrista solista ha toppato qualche pezzettino...bhahahahahhhahahhaa;
- il volume del chitarrista di accompagnamento era decisamente troppo alto.

e qua chiudo, comunque apparte queste cose che in locali piu atrezzati non succedono è stata una bella serata, ora spero che la ragazza di angel mi passi delle foto così le metto sul forum e scrivo due righe.
comunque grandi ragazzi, sempre delle belle serate quando suonate voi.......ah e grazie per avermi dedicato la canzone.... cheers cheers
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/brother_of_metal89
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 6:34 pm

Il discorso per l'impianto voce è che il locale ci ha fornito un mixer e due monitor veramente scadenti (e qui finisce quello che ci ha dato in dotazione per la serata, ilr esto abbiamo protato tutto noi), in più il mixer era bruciato e così siamo dovuti noleggiarne uno a spese nostre! Quello che abbiamo noleggiato era valido, il problema era che con i due scadenti monitor, che non spingevano un caz*o, ci siamo dovuti arrangiare come potevamo. Alla fine secondo me i suoni erano decenti, so che facevano schifo sopratutto le voci, ma abbiamo dovuto lavorare veramente con nulla.
Per la questione del supporto, come al solito c'è chi viene e fa lo stron*o. Mi dispiace parlare male dei Lack, che stimo un gran gruppo, purtroppo, a parte il Levre e Anto, che sono sempre stati lì, Luca e il bassista si sono fatti i caz*i loro (mentre noi siamo stati, a supportare anche in maniera convintia, il loro set) e anche molta della gente che c'era visti i lack se n'è andata, cosa che ci ha fatto un po' dispiacere, e a me mi ha fatto riflettere un po' sullo stato delle cose.
Il discorso, che ovviamente amplio e generalizzo un poco, è che in Italia le cose continueranno ad andare sempre male se continueremo ad avere la mentalità del "mi sposto per i festival e se vado a vedere un gruppo che conosco, degli altri che suonano nella serata caz*o me ne frega?". Ci lamentiano che non ci sono locali, non ci sono spazi ecc, poi quando si cerca di organizzare quelacosa, si diserta e chissenefrega. Purtroppo così va tutto a putt*ne, nel senso che i gruppi underground fanno sempre più fatica a trovare posti dove suonare, rimanendo così sempre più spesso nell'anonimato senza staccarsi da quel morbo che li porta a suonare sempre nei soliti due-tre locali; i locali dove si riesce a trovar da suonare proponendo musica originale di un certo tipo diventano sempre meno, perchè comunque anche il proprietario del locale deve mangiare e se a vedere una serata come quella di ierisera non c'è nessuno, state tranquilli che difficilmente ne lascerà organizzare una seconda (infatti, ieri sera ha rifiutato un ingaggio a due gruppi di nostri amici millantando scuse di natura legale [siae e caz*ate varie] ma sappiamo tutti il perchè reale); infine è triste vedere come ci si fa belli dando aria alla bocca parlando di solidarietà underground, supporto totale, e poi all'esame dei fatti gli unici che supportano sono, come li chiama peli, gli irriducibili: e meno male che ci sono loro, che sono il pilastro su cui si fonda l'esistenza di ogni gruppo live.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
BackInMazzo
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 29
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 6:36 pm

Lord Carto ha scritto:
Il discorso per l'impianto voce è che il locale ci ha fornito un mixer e due monitor veramente scadenti (e qui finisce quello che ci ha dato in dotazione per la serata, ilr esto abbiamo protato tutto noi), in più il mixer era bruciato e così siamo dovuti noleggiarne uno a spese nostre! Quello che abbiamo noleggiato era valido, il problema era che con i due scadenti monitor, che non spingevano un caz*o, ci siamo dovuti arrangiare come potevamo. Alla fine secondo me i suoni erano decenti, so che facevano schifo sopratutto le voci, ma abbiamo dovuto lavorare veramente con nulla.
Per la questione del supporto, come al solito c'è chi viene e fa lo stron*o. Mi dispiace parlare male dei Lack, che stimo un gran gruppo, purtroppo, a parte il Levre e Anto, che sono sempre stati lì, Luca e il bassista si sono fatti i caz*i loro (mentre noi siamo stati, a supportare anche in maniera convintia, il loro set) e anche molta della gente che c'era visti i lack se n'è andata, cosa che ci ha fatto un po' dispiacere, e a me mi ha fatto riflettere un po' sullo stato delle cose.
Il discorso, che ovviamente amplio e generalizzo un poco, è che in Italia le cose continueranno ad andare sempre male se continueremo ad avere la mentalità del "mi sposto per i festival e se vado a vedere un gruppo che conosco, degli altri che suonano nella serata caz*o me ne frega?". Ci lamentiano che non ci sono locali, non ci sono spazi ecc, poi quando si cerca di organizzare quelacosa, si diserta e chissenefrega. Purtroppo così va tutto a putt*ne, nel senso che i gruppi underground fanno sempre più fatica a trovare posti dove suonare, rimanendo così sempre più spesso nell'anonimato senza staccarsi da quel morbo che li porta a suonare sempre nei soliti due-tre locali; i locali dove si riesce a trovar da suonare proponendo musica originale di un certo tipo diventano sempre meno, perchè comunque anche il proprietario del locale deve mangiare e se a vedere una serata come quella di ierisera non c'è nessuno, state tranquilli che difficilmente ne lascerà organizzare una seconda (infatti, ieri sera ha rifiutato un ingaggio a due gruppi di nostri amici millantando scuse di natura legale [siae e caz*ate varie] ma sappiamo tutti il perchè reale); infine è triste vedere come ci si fa belli dando aria alla bocca parlando di solidarietà underground, supporto totale, e poi all'esame dei fatti gli unici che supportano sono, come li chiama peli, gli irriducibili: e meno male che ci sono loro, che sono il pilastro su cui si fonda l'esistenza di ogni gruppo live.

capisco che non è stata colpa vostra e avete fatto quello che potevate per rendere la serata il meglio possibile, infatti la mia "critica" era per lo piu sul locale e non sulla vostra performance..... Very Happy Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/brother_of_metal89
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 6:38 pm

Nooo lo so benissimo, mi sono attaccato al tuo discorso per ampliarlo e spiegare un po' di cose sulla serata di ierisera
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
Angel Of Death
Amministratore
Amministratore
avatar

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Dom Mag 11, 2008 9:22 pm

BackInMazzo ha scritto:
allora ieri bella serata, ma ci sono stati degli imprevisti:
- se la voce di peli si sentiva bassa, bhè quella di carto era ulteriormente piu bassa;
- questa non la volevo dire, ma il chitarrista solista ha toppato qualche pezzettino...bhahahahahhhahahhaa;

Riguardo a questi due punti volevo segnalare che mi è stato detto che la mia voce (chitarrista solista) non si sentiva proprio...anche lo scream in We Are Rebels...vabbhè, giusto per segnalarlo.

Per quanto riguarda il secondo punto sono mortificato, so che capitano gli errori, ma mi spiace per l'intera band e per i pochi grandissimi amici/fan che son venuti a sentirci...
L'assenza di luce mi ha penalizzato molto in alcuni punti....
Ovviamente questo lo prenderò come un motivo in più per darci dentro...
Chiedo ancora scusa e vi ringrazio per la serata spaccosa devileheh band

_________________

Symptom Of Death ( Death's tribute)/Nergal Bassist - Svart Vold Lead Guitarist
I live for death
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Live Report pubblicato su Artists and Bands a firma di Giuliano Latina   Gio Mag 15, 2008 9:48 am

La constatazione quotidiana dell’inesorabile deriva alla quale è destinata la nostra società, oltre a provocare in noi un violento moto di rabbia, accresciuto dall’impossibilità di cambiare questo nefasto stato di cose, ci spinge spesso a macinare chilometri per assistere a qualche concerto degno di tale nome. Inutile dire che, essendo a conoscenza dell’organizzazione di una serata “estrema”, non abbiamo certo esitato davanti ai falsi ostacoli di un’oretta di strada e dell’investimento di un po’ di benzina, anche se i signori del petrolio ed i loro amici che contano hanno da un bel pezzo deciso di dissanguarci.
Poco male, dato che la spesa (piccola, ma, al giorno d’oggi, pur sempre significativa) viene ampiamente compensata da una prestazione ricca di energia, anche se carente di pubblico. E’ vero che il locale dove si tiene l’evento, cioè la Birreria Maracanà di Spinetta Marengo, facilmente raggiungibile, a pochi chilometri da Alessandria, non è certo grande, né si può definire come un luogo nato per i concerti; in questi casi, comunque, sono l’attitudine ed il divertimento a creare la differenza.



Verso le 23 aprono i Lack of Resort, cinque ragazzi provenienti da Novi Ligure, esecutori di un misto di thrash e death metal piuttosto omogenei. Gli spettatori, a dire il vero, durante la prima esibizione sono più numerosi, infatti siamo costretti a stare un po’ defilati: ciò non ci impedisce di apprezzare l’energia con cui il cantante Antonio Calderone urla nel microfono tutta la sua rabbia, ben coadiuvato dalle due chitarre di Marco Lazzarini e Luca Fortunato, abili sia durante i pezzi propri, come il brano di apertura “Black Blood” ed il successivo “River of Souls”, che durante la cover dei Kreator “Phobia”. La dedica a Mille Petrozza non viene applaudita come meriterebbe, forse perché la band in questione non è tra le più amate, specialmente tra i più giovani, ma chi appartiene alla vecchia guardia, come noi, pensa che ci vorrebbero più spesso dei tributi a musicisti che hanno scritto grandi pagine di storia del thrash metal, come in questo caso.
Si torna ai pezzi personali con “Bloodshed”, “Utopia” e “Die”, travolgenti, grazie anche all’apporto della sezione ritmica, formata da Giancarlo Moccagatta al basso e Alessandro Levrero alla batteria, fino alla conclusione, affidata a due brani dei Children of Bodom, cioè “Sixpounder” e “Hate me!”. Il gruppo chiude dopo circa quarantacinque minuti, tra gli applausi, preceduti da un furioso headbanging, un’esibizione discreta, dove poco spazio è stato concesso all’immagine ed allo show e molto alla sostanza ed alla violenza musicale, tra un assolo al fulmicotone ed un assalto ritmico, un misto di thrash slayeriano e death più tecnico: non solo violenza fine a se stessa, quindi, ma anche dimostrazione di buona qualità musicale.


Subito dopo appaiono gli Svart Vold da Alessandria, un po’ più navigati, almeno a nostra impressione, ma più sfortunati con i suoni e, comunque, penalizzati dall’acustica rispetto a chi li ha preceduti. Infatti, mentre il microfono del growler Peli from Hell lo pone abbastanza in evidenza, quello dello screamer e bassista Carto lo penalizza molto, visto che a volte non si distinguono bene neppure le parole di presentazione delle canzoni, figurarsi un cantato death! In ogni caso, anche qui è la potenza a compensare i deficit audio; dopo una breve intro, parte “Sick by the Society”, seguita da “Nameless”. La cover dei Tribalistas “Ja se ‘namorar” non è certo quello che si dice un brano adatto ai metallari, ma i musicisti la adattano alle loro caratteristiche in modo da renderla poco riconoscibile, ritornello a parte.
Si torna ai pezzi originali, alcuni dei quali sono contenuti nel demo “The Black Poison”. Uno di questi è “Born to Be Hated”, in cui ci accorgiamo, con colpevole ritardo, che un chitarrista, Mark, è lo stesso che aveva suonato precedentemente; non possiamo che complimentarci doppiamente, non per fare graduatorie tra gli strumentisti, ma perché si è sacrificato con professionalità in entrambi gli spettacoli. L’altra ascia è Angel of Death, che frequentemente si lancia in assoli abbastanza riusciti, a dimostrazione che suonare death non significa solo fare un po’ di baccano, come è convinzione dominante ai giorni nostri, purtroppo. Si continua “We Are Rebels” e “Svart Vold”, ben supportati dal batterista Fra, determinato nel colpire il proprio strumento in modo opportuno.
La chiusura è affidata a “Demons and Devils”, durante la quale Carto, ancora alle prese con un microfono davvero impietoso, ci invita a sederci e, al suo comando, alzarci e scatenare il pogo selvaggio; è così che, come spinti da un impulso interno di allontanamento dalla piattezza di alcuni giorni lavorativi, finiamo anche noi in mezzo alla devastazione, per nostra fortuna non troppo eccessiva, visto l’esiguo numero di presenti rimasti: divertimento, quindi, senza incidenti, come vorremmo accadesse sempre. Gli Svart Vold si congedano tra gli applausi degli affezionati, anche loro dopo circa quarantacinque minuti, dopo una prestazione in cui si è fatto discreto uso della tecnica, anche perché il genere proposto è un po’ più estremo di quello dei Lack of Resort, anche per via di frequenti incursioni nel grindcore.

Dopo le dovute presentazioni, i complimenti e lo scambio di chiacchiere costruttive (non potrebbe essere altrimenti, quando si incontra gente che sa il fatto suo, nonostante la giovane età), ci congediamo per tornare a casa, accompagnati da un graditissimo fischio nelle orecchie e da un pensiero rimbombante nel cervello: cosa succederà quando questi due gruppi matureranno, se già a quest’età possiedono una personalità così notevole? Il futuro ha radici antiche, come ben sanno questi ragazzi, che, senza abbandonarle, riescono ad introdurre sprazzi di modernità, che li rendono attuali ed adatti alla difficile competizione nel complicato mercato musicale europeo.



Leggi il live report sul portale
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Gio Mag 15, 2008 12:30 pm

Chiarisco che non l'ho scritto ma un giornalista di un portale
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
Angel Of Death
Amministratore
Amministratore
avatar

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Gio Mag 15, 2008 12:36 pm

S' sempre un piacere leggere pensieri positivi sul tuo operato, certo anche le critiche son ben accette, son contento sia stato scritto un'articolo del genere, che riprende (secondo me) perfettamente quel che è stato lo svolgimento della serata...
Grazie a chi l'ha scritto Wink

_________________

Symptom Of Death ( Death's tribute)/Nergal Bassist - Svart Vold Lead Guitarist
I live for death
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
KillerFranky

avatar

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 09.05.08
Età : 26
Località : Rivalta b

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Gio Mag 15, 2008 10:11 pm

eh si dai...alla fine ci è stat utile la serata...anche a livello di gruppo....stiamo crescendo sempre di piu, e cio non puo essere che un bene...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Ven Mag 16, 2008 10:04 am

Certamente! Infatti io sono dell'opinione che comunque ogni serata, ci fosse anche una persona, va fatta: sia per quella persona che è venuta a sentirti, ma anche e soprattutto perchè ogni live è importante per crescere.
E noi penso stiamo crescendo di live in live in presenza e prestanza sul palco. Ciò non può essere che un bene!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
BackInMazzo
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 29
Località : Acqui Terme

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Ven Mag 16, 2008 9:19 pm

Lord Carto ha scritto:
Certamente! Infatti io sono dell'opinione che comunque ogni serata, ci fosse anche una persona, va fatta: sia per quella persona che è venuta a sentirti, ma anche e soprattutto perchè ogni live è importante per crescere.
E noi penso stiamo crescendo di live in live in presenza e prestanza sul palco. Ciò non può essere che un bene!

quoto ragazzi e visto che non faccio parte del gruppo posso dare un impressione da esterno......allora voi state crescendo molto come gruppo, ma soprattutto abche come affiatamento e come scenicità sul palco, perchè alla fine sono queste le cose che contano, le canzoni sono belle ma anche la scena, perchè non in tutti i gruppi ad un certo punto il cantante molla la chitarra e viene a pogare insieme agli spettatori, non è da tutti e bisogna fare tanto di cappello....ovviamente anche a peli che si è azzardato e pogare un pochino pur avendo il suo figliolo tra le mani che tratta meglio del pc penso (PER CHI NON CAPISCE E' IL MICROFONO!!! EHEHEH).
comunque non penso che ce ne sia il bisogno ma rinnovo i miei complimenti, ragazzi ripeto state crescendo e se fate i passi giusti in un mondo incredibile che può essere la musica andrete molto avanti.
basta sviolinate adesso e per pareggiare le cose: RAGAZZI FATE SCHIFO, ANDATEVENE....BHAHAHHAHAH SCHERZO OVVIAMENTE Wink Wink Wink Wink Wink Wink Wink Wink Wink Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/brother_of_metal89
Lord Carto
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 08.05.08
Età : 30
Località : Rivalta Bormida (AL)

MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   Sab Mag 17, 2008 10:40 am

Beh grazie Mazzo delle bellissime parole... soprattutto quelle in fondo. devilsucks


In ogni caso credo che una band come siamo noi, che deve e vuole essere una live band, deve fare tanta esperienza live per poter dirsi affiatata. Noi a livello personale lo siamo, a livello "palco" lo stiamo diventando. Credo che il lavoro fatto sin qui sia stato buono (considerando che tra poco festeggeremo il primo anno insieme) e che comunque di cose ne abbiamo già passate parecchie. La cosa eccitante è che davanti a noi c'è un sacco di futuro e cose ancora da fare. Questo per me è davvero bellissimo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.myspace.com/cartometal
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Svart Vold - 10/05/2008   

Torna in alto Andare in basso
 
Svart Vold - 10/05/2008
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» vendo/permuto gibson hummingbird tv vos 2008
» 02.05.2008 Primo mini raduno U2MARKET al Land Lord Pub in quel di Sarzana.......

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Thrash 'till Death :: Svart Vold :: Live-
Vai verso: